1° Convegno Smart Living Technologies

Grande successo per il 1° convegno nazionale Smart Living Technologies svoltosi il 4 Dicembre presso il rettorato dell’Università Politecnica delle Marche.Il contesto sociale e tecnologico del Paese, infatti, caratterizzato da una trasformazione radicale degli ambienti e un crescente invecchiamento della popolazione, così come un aumento di persone con fragilità e disabilità, ci porta a focalizzare l’attenzione sulle nuove tecnologie per creare prodotti e servizi avanzati per una vita sempre più sicura e attiva, e ridurre i costi sociali di assistenza.L’evento, che ha contato circa 100 partecipanti tra relatori e pubblico, ha centrato in pieno l’obiettivo ovvero sottolineare l’importanza dei Cluster Tecnologici Nazionali quali generatori di un dialogo continuo e di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti, al fine di valorizzare il Made In Italy e rispondere alla sfide proposte dallo scenario europeo.Ad aprire il tavolo dei lavori è stato l’attuale presidente del Cluster Smart Living Technologies, il Rettore prof. Sauro Longhi. A seguire gli interventi dell’Assessore Industria della Regione Marche Sara Giannini, del Presidente del CNR Luigi Nicolais, e del responsabile dell’Istituto per la Microelettronica e Microsistemi (IMM) di Lecce Pietro Siciliano, prossimo alla presidenza del Cluster Smart Living Techonolgies.Sono intervenuti inoltre il direttore di Aster Paolo Bonaretti, l’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio Guido Fabiani, e i referenti del cluster per l’Emilia Romagna e il Lazio, Leda Bologni e Andrea Lenzi, in quanto regioni entranti a far parte del Cluster nazionale.  A seguire Fabio Luigi Bellifemine per Telecom Italia, Gianmarco Piola della Direzione Cluster Nazionale Smart Communities e Luigi Gallo, responsabile ricerca e innovazione Invitalia.In collegamento video l’Assessore Industria Regione Puglia Loredana Capone e Mario Calderini consulente scientifico del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini.Ringraziamo tutti per la calorosa partecipazione! 

Undefined
Tags: